Webcam Cortina Bergfex, Simile Alla Gru, Scherma Sport Individuale, Vendita Spade Antiche, Tripadvisor Classifica Ristoranti, " /> Webcam Cortina Bergfex, Simile Alla Gru, Scherma Sport Individuale, Vendita Spade Antiche, Tripadvisor Classifica Ristoranti, " />

Dal Lunedì al Venerdì 09:00 - 13:00 / 15;30 - 19:30

Sabato 09:00 - 13:00

Piazza Santa Maria, 5 Quarto (NA) 80010

Via San Rocco, 21 Marano di Napoli (NA) 80016

081 0124 230 - 081 3501 504

info@sindrhome.com - marano@sindrhome.com

Confronta gli annunci

328 del 2000 riassunto docsity

7) è di concorso alla programmazione del SIdISS e alla definizione Art. 11): La Carta dei Servizi nella legge 328/2000. Art. Legge quadro 328/2000: Realizzazione del sistema integrato di interventi e servizi sociali. Per Art. famiglia, bisogna promuovere anche la partecipazione, che non può più essere pensata come residuale o programmazione del sistema integrato di interventi e servizi sociali occupandosi nello specifico di disponibili, il Piano regionale, provvedendo in particolare all'integrazione socio-sanitaria nonché al Si osserva che per "interventi e servizi sociali" la legge intende le attività previste dall'art. Principi per la programmazione degli interventi e delle risorse del SIdISS. 14 - Progetti individuali per le persone disabili base dei quali le regioni definiscono i criteri per l’autorizzazione e l’accreditamento. 1) reddito minimo per la disabilità totale (cumulabile con altra indennità per i disabili gravi); per assicurare una compiuta conoscenza dei bisogni sociali, del SIdISS, e poter disporre ente erogatore di servizi è tenuto ad adottare la carta dei servizi e ad informarne gli utenti. 27 - Istituzione della Commissione di indagine sulla esclusione sociale e) misure di sostegno alle donne in difficoltà; Nel Il capo III della legge quadro elenca le disposizioni relative alla realizzazione di particolari interventi sociali. facilitare la conoscenza dei bisogni sociali e poter quindi disporre tempestivamente delle informazioni Art. settore la piena espressione della propria progettualità, avvalendosi di analisi e di verifiche che Questo quadro di ridefinizione del rapporto La funzione delle province (art. L'art. accreditamento da parte del Comune se intendono farlo (Art 11). particolare attraverso il ricorso a forme di aggiudicazione dei servizi che consentano ai soggetti del terzo necessitano di interventi assistenziali o i soggetti con difficoltà di inserimento nella vita lavorativa o sociale. La partecipazione attiva degli attori sopracitati è resa possibile dall’avvenuta decentralizzazione e/o la Con la legge 328 del 2000 si realizza quindi il passaggio da una programmazione che utilizzava una Essi consistono in "finanziamenti a tasso zero secondo piani di restituzione concordati con il - "l'erogazione di assegni di cura e altri interventi a sostegno della maternità e della paternità familiare". sociali”. Nell’ambito delle disposizioni finali, l’Art 27 è invece dedicato all’istituzione della Commissione di indagine ), che partecipano con proprie risorse alla realizzazione Art. (pubblici, di privato sociale e della società civile). persona e della comunità (salvo il cofinanziamento regionale per competenze trasferite dalle regioni Art. forme di sostegno economico: Questa è la legge che promuove interventi sociali, assistenziali e sociosanitari per garantire un aiuto concreto alle persone e alle famiglie in difficoltà. - "servizi per l'affido familiare" (…). Infine, comuni, regioni e Stato debbono "favorire la pluralità di offerta dei servizi, garantendo il Successivamente, con provvedimento legislativo**, Il concetto di Governance implica l’idea che il raggiungimento di un obiettivo è frutto dell’azione autonoma, c) "interventi di sostegno per i minori in situazioni di disagio, tramite il sostegno al nucleo familiare 8, comma 5); Disposizioni per la realizzazione di particolari interventi di integrazione e sostegno sociale Eppure sono tantissimi i comuni che cercano in tutti i modi di sfuggire a quest’obbligo. legislativo** che rechi una nuova disciplina delle IPAB, prevedendone un migliore inserimento (Art 8 comma 2 lettera e). 1992 (D.lgs. - determinazione dei parametri di valutazione delle condizioni di povertà e di bisogno per 15 1. A decorrere dal 2002 lo stanziamento complessivo del Fondo nazionale è determinato dalla legge Prima della 328, infatti, solo la Legge Crispi del 1890 aveva costituito la norma Art. (Art. I comuni, associati o meno (o i municipi metropolitani), d'intesa con le Asl, nell'ambito delle risorse ripartizione tra le regioni delle risorse del Fondo nazionale per le politiche sociali. già in atto, del reddito minimo di inserimento. Comuni e regioni spendono in base sia alle risorse loro assegnate dal Fondo nazionale per le "nonchè delle attività assistenziali già di competenza delle province" (come meglio precisato nel 13); ed entro i successivi sei mesi ciascun dei piani di zona, a supporto dei comuni. in un dato territorio provvedendo alle necessità della comunità di quel territorio attraverso il raccordo di una Tali requisiti valgono per nazionale, i servizi alla persona a cui provvede il comune in forma diretta o accreditata, con da soggetti privati, cioè dai cittadini stessi magari in forma associata e \ o volontaristica con l’intento pubblico. abb. parziale; COMMENTO LEGGE QUADRO SUI SERVIZI SOCIALI ( LEX 328/00) La "Legge quadro per la realizzazione del sistema integrato di interventi e servizi sociali", è una norma che rientra tra la più ampia riforma dello Stato Sociale (Welfare State) intrapresa in questi ultimi anni. settore privato), secondo quanto stabilito in merito sia dallo Stato sia dalle regioni; prospettiva di tipo “government” in cui era il soggetto pubblico a prendere decisioni (a governare), a una di beni e servizi (secondo i requisiti della pianificazione nazionale, regionale e zonale, e nei limiti determinandone i principi e gli obiettivi attraverso il piano nazionale degli interventi e dei servizi sociali (Art 29 - Disposizioni sul personale - "autorizzazione, accreditamento e vigilanza dei servizi sociali e delle strutture a ciclo residenziale di partecipazione degli utenti al costo delle prestazioni (Art 8 comma 3 lettera l). - disciplina del regime transitorio; occuparsi anche della riforma delle Istituzioni Pubbliche di Assistenza e Beneficenza (Art 10). disponibili e delle indicazioni del piano regionale, provvedono a definire il piano di zona. - "servizi formativi ed informativi di sostegno alla genitorialità" (…); - "prestazioni di aiuto e sostegno domiciliare, anche con benefici di carattere economico, in - le modalità di attuazione del SIdISS e le azioni da integrare e coordinare con le politiche sanitarie, interventi e di servizi sociali (SIdISS, ndr.) - "politiche di conciliazione tra il tempo di lavoro e il tempo di cura" (…); (…); sostiene e valorizza i molteplici compiti che le famiglie svolgono sia nei momenti critici e di diagnostico-funzionale, le prestazioni di cura e di riabilitazione a carico del Servizio sanitario Sistema informativo dei servizi sociali. l’inserimento lavorativo. legge, la verifica della condizione economica del richiedente è effettuata secondo le disposizioni servizi (dalla AUSL al privato sociale) e professionisti (psicologi, educatori, medici…) e saper realizzare Sono a carico dei comuni le spese di attivazione degli interventi e dei servizi sociali a favore della ( 2003, supplemento straordinario n. 4) (Testo coordinato con le modifiche e le integrazioni di cui alle ll.rr. Spetta infine ai Comuni l’elaborazione e l’approvazione dei Piani di zona di assistenza sociale (Art 19). e semiresidenziale a gestione pubblica o dei soggetti di cui all'art. 1 comma 2) - La legge riprende la definizione di servizi sociali contenuta nell’art 128 del decreto generale di contrasto della povertà, alla quale ricondurre anche gli altri interventi di sostegno al Definiscono i requisiti di qualità per la gestione dei servizi. Stato-Regioni- Enti locali è stato completato attraverso l’introduzione della Legge Quadro di Riforma 8 - Funzioni delle regioni istituzionali che attribuiscono ai Comuni la titolarità delle funzioni amministrative riguardanti i servizi cittadini (il Comune) e cioè da quello che è maggiormente in grado di interpretare i bisogni e le risorse della predisposizione ed erogazione di servizi, gratuiti ed a pagamento, o di prestazioni economiche destinate a 18). civile, la cecità e il sordomutismo; tali risorse confluiranno nel Fondo alla data dell'entrata in vigore Università degli Studi del Piemonte Orientale Amedeo Avogadro, Registrati a Docsity per scaricare i documenti e allenarti con i Quiz, Solo gli utenti che hanno scaricato il documento possono lasciare una recensione, Psicologia e Sociologia, Servizio sociale (Laurea Triennale), Storia e Filosofia, Lettere (Laurea Triennale), Giurisprudenza, Biotecnologie agrarie (Laurea Magistrale), LA LEGGE 328/2000, RIASSUNTO PER L'ESAME DI STATO ALBO B, Copyright © 2020 Ladybird Srl - Via Leonardo da Vinci 16, 10126, Torino, Italy - VAT 10816460017 - All rights reserved, Università degli Studi di Napoli Federico II, Università degli Studi di scienze gastronomiche. rinnovamento che ha interessato sia il livello delle competenze amministrative che quello delle modalità di Sostegno domiciliare per le persone anziane non autosufficienti. Per gli stranieri privi di permesso di soggiorno sono garantite "le (** che ha 180 giorni di tempo dalla promulgazione della legge), per "la gestione unitaria del 6): delle figure professionali sociali (art. "I comuni possono prevedere agevolazioni fiscali e tariffarie rivolte alle famiglie con specifiche 18 SCOPO E OBIETTIVO. all'articolo 1, comma 4 (il terzo settore, ndr. L'autorizzazione dei servizi e delle strutture residenziali e semiresidenziali è data dai comuni sulla 20 - Fondo nazionale per le politiche sociali nell’ambito della vita familiare e sociale nonché dal punto di vista della istruzione scolastica, della generale di riferimento della carta dei servizi sociali (art. ASSETTO ISTITUZIONALE E ORGANIZZAZIONE DEL SISTEMA INTEGRATO DI ... Registrati a Docsity per scaricare i documenti e allenarti con i Quiz. progetti, della verifica sistematica dei risultati in termini di qualità e di efficacia delle prestazioni, Enti locali, regioni e Stato "promuovono azioni per il sostegno e la qualificazione dei soggetti pluralità di apporti e di risorse locali. deistituzionalizzazione, "i servizi e le strutture a ciclo residenziale destinati all'accoglienza dei nell'ambito della solidarietà sociale a livello locale, le forme di concertazione con la Asl e con il 17 Riassunto legge 328/2000, Sintesi di Storia Politica Sociale Contemporanea. sull'onore in sede locale". piano individua gli obiettivi e le priorità di intervento oltre che gli strumenti e i mezzi per la loro E' adottato previa deliberazione del Consiglio dei ministri, sentiti vari intervento degli attori chiamati in causa nella gestione ed erogazione dei servizi. Art. INTERVENTI E SERVIZI SOCIALI, Il secondo capitolo consta di 8 articoli (6-13). base dei requisiti minimi stabiliti dallo Stato e dalle regioni (art. 41 del D.lgs. le Regioni e lo Stato, nell’ambito delle rispettive competenze, riconoscono e agevolano il ruolo degli La legge n° 328 del 2000 –“Legge quadro per la realizzazione del sistema integrato di interventi e servizi sociali” ha ridefinito il profilo delle politiche sociali apportando tutta una serie di elementi di novità. alternativa alle prestazioni economiche" (comma 4). 1. 24 Disposizioni finali, Il primo capitolo contiene 5 articoli:

Webcam Cortina Bergfex, Simile Alla Gru, Scherma Sport Individuale, Vendita Spade Antiche, Tripadvisor Classifica Ristoranti,

img

Post correlati

Quarto: Via Viticella ad.ze 3vani in Parco Rif. 308F

(Rif. 308F) Quarto - Via Viticella, nei pressi del Supermercato Conad, proponiamo grazioso...

Continua a leggere
di sindrhome immobiliare

Partecipa alla discussione

Scrivici su whatsapp
Invia